Soluzione Group
Brannding Intelligence
Media Relation Strategy
Social Media Relation
Middle East & North Africa Comunication

Relazioni Pubbliche: la coerenza degli addetti ai lavori

CHI SI OCCUPA DI RELAZIONI PUBBLICHE E’ CHIAMATO ALLA COERENZA

Il relatore pubblico, che operi all’interno di un’impresa, pubblica o privata, o sia un consulente esterno, o professionista di agenzia, ha quale compito primario il saper “dialogare” con i propri stakeholders, per definizione i “portatori di interesse”, dai clienti e fornitori ai dipendenti e manager, dai media alle istituzioni.

Scegliere questa professione, che personalmente ritengo appassionante e stimolante, implica l’abilità e la competenza nel definire i corretti metodi e stili di relazione e individuare i più strategici canali di comunicazione per interloquire con i diversi attori coinvolti, allo scopo di mantenere un consenso positivo e l’ottimale reputazione del brand/azienda. 

Sono fermamente convinta che chiunque decida di intraprendere questo percorso professionale debba essere consapevole di dover possedere le necessarie attitudini alle relazioni, tra cui la versatilità, la flessibilità, la dinamicità, l’elasticità mentale, la capacità creativa e intuitiva, utili nel governo delle urgenze, soprattutto in situazioni di crisi, motivo per cui, e i rappresentanti del sesso maschile non me ne vogliano, le donne hanno sicuramente più chance ad affrontare questi ruoli…

Ma non solo. Caratterialmente bisogna essere affabili, piacevoli, assertivi, affidabili, rassicuranti, fiduciosi, rispettosi, diplomatici, e educati, sempre e in ogni contesto, sia in un’apparizione in pubblico o in un testo lettera o mail. Sembrerebbe scontato, ma, credetemi, non è proprio così, molte volte si incontrano esperti o professionisti di PR o responsabili di comunicazione, privi di più d’una di queste doti, il che stride con ciò che fanno. Stimolare le imprese a operare tenendo fede, se non dimostrando, questi stili di relazione, e non esserne i primi interpreti, significa mancare di coerenza, e conseguente perdita di attendibilità, valore che siamo chiamati ad esprimere, prima ancora di tanti altri, anche nella vita che conduciamo…

Anna Pelucchi – Aprile 2016

MESSAGGIO DI BENVENUTO