Soluzione Group
Brannding Intelligence
Media Relation Strategy
Social Media Relation
Middle East & North Africa Comunication

Comunicato stampa: è ancora efficace?

IL COMUNICATO STAMPA NELL’ERA WEB&SOCIAL E’ DIVENTATO OBSOLETO? SECONDO UNA RECENTE RICERCA MANTIENE ANCORA SALDO IL PROPRIO RUOLO.

La trasmissione delle informazioni tra relatori pubblici e giornalisti è sempre stata affidata al comunicato stampa, documento di uno a o due pagine che descrive eventi, narra storie d’impresa, cita dati e ricerche o riporta dichiarazioni.

In questo terzo millennio, in cui l’informazione, specialmente quella online, tende a privilegiare la velocità con il rischio di non essere “filtrata” e verificata, vedi le attuali e numerose fakenews rilevate, ci si chiede se il buono e caro comunicato stampa svolga ancora egregiamente e proficuamente il suo compito.

Da una recentissima indagine che ha coinvolto i soci FERPI, me compresa, nonostante il digitale abbia oggi un ruolo chiave, emerge che le notizie pervenute nelle redazioni tramite i comunicati stampa resistono e trovano ascolto e spazio, e, soprattutto, sono considerate affidabili e utili.

Il 67% dei giornalisti intervistati colloca il comunicato tra le fonti accreditate accanto ai contatti diretti personali, e oltre il 45% dichiara di utilizzare i comunicati ricevuti per realizzare articoli/servizi. In termini di efficacia i social network sono a quota 54,3% vs un 61,8% del tradizionale press release*.

I social network sono sì presi in considerazione dai giornalisti ma come canali di ricezione e non come fonti da cui produrre articoli o servizi. Sono quindi strumenti e non notizia in sé. Sussiste ancora, e con mio personale sollievo, un lavoro di ricerca e approfondimento delle informazioni preliminari, prima che queste si traducano in contenuti per i lettori o utenti di rete.

Un risultato, oserei dire, inaspettato, in uno scenario che vuole invece il metodo di verifica minacciato dal digitale e dai social, il che ci conforta, soprattutto in un momento di profonda crisi socio-economica che il mondo sta vivendo e che necessita della chiarezza di un’informazione pensata prima ancora che pubblicata.

press match

* Fonte: Osservatorio Comunicati Stampa – Press Match – giugno 2017

 

Anna Pelucchi – Settembre 2017

MESSAGGIO DI BENVENUTO