Soluzione Group
Brannding Intelligence
Media Relation Strategy
Social Media Relation
Middle East & North Africa Comunication

Agenzia ufficio stampa o addetto stampa?

Agenzia Ufficio Stampa o addetto stampa, la differenza c’è, ma non sempre si vede.

Per molte imprese, e non solo medie o piccole, il mondo delle relazioni con i media è ancora confuso nella definizione di compiti e ruoli. Nel mio quotidiano contatto con i manager, AD o titolari, riscontro dubbi e perplessità sul comprendere le reali differenze tra un ADDETTO STAMPA e un  AGENZIA UFFICIO STAMPA. Mi piacerebbe quindi fare, come mi auguro, un po’ di chiarezza, soprattutto per i neofiti. Ora, l’addetto stampa è molto spesso un giornalista che funge da portavoce dell’organismo per cui lavora, pubblico o privato, fornendo informazioni, organizzando interviste con le figure chiave interne all’azienda, mantenendo e sviluppando relazioni con i principali e diretti media coinvolti.

L’ Agenzia Ufficio Stampa è invece una struttura dove operano più persone impegnate nel trattare e divulgare notizie riferite al Cliente, avendo cura che queste siano ben accolte e pubblicate da un pubblico molto ampio, specializzato e non, così da ottenere la massima copertura mediata e conseguente implementazione di notorietà, generando il migliore consenso su diversi fronti, economico, sociale, tecnologico e produttivo. Un lavoro che coinvolge una filiera di più persone, per cui impossibile da gestire da un’unica figura, per quanto volenterosa e capace, risultato di un articolato processo di selezione, classificazione e organizzazione dei contenuti, programmazione degli invii, valutazione di azioni parallele o complementari (press educational, press trip o press conference), analisi e monitoraggio costante del feedback ottenuto. Un ruolo che richiede un approccio globale e strategico, che pretende responsabilità e partecipazione agli obiettivi, motivo per cui, non può essere comparato alle mansioni dell’addetto stampa, più limitate, e non per incompetenza ma per le ovvie e suddette ragioni.

Cosa che invece purtroppo spesso accade, soprattutto quando si parla di fee…

Anna Pelucchi – Ottobre 2015

MESSAGGIO DI BENVENUTO