ESRIN è il Centro Europeo ESA per la valorizzazione delle missioni di Osservazione della Terra. Dal 2009 Derbigum ha realizzato oltre 9000 mq di coperture, selezionata per la qualità delle soluzioni, l’affidabilità della propria rete di installatori e per le garanzie proposte. L’agenzia spaziale europea si riqualifica quindi energeticamente grazie al raffrescamento passivo della membrana bianca riflettente DERBIBRITE NT.

Castel Guelfo di Bologna (BO), 7 maggio 2019Derbigum, multinazionale belga specializzata nell’impermeabilizzazione delle superfici e coperture, ha realizzato a partire dal 2009 oltre 9000 mq di coperture per ESRIN, il Centro europeo dedicato alle attività ESA di Osservazione della Terra, con sede a Frascati (RM), che necessitava di un intervento di riqualificazione energetica. In un luogo che ha a cuore il benessere e la sopravvivenza del pianeta, l’attenzione verso l’eco-sostenibilità e al risparmio energetico è ancor più fondamentale. Da qui la scelta di affidarsi a Derbigum, che ha dimostrato di poter costruire, attraverso i suoi prodotti, progetti ad alta efficienza energetica, oltre che di essere sensibile verso le possibilità del rinnovabile e verso l’utilizzo consapevole dell’energia.

Le coperture della struttura sono state infatti impermeabilizzate con la membrana bianca riflettente DERBIBRITE NT, applicata a freddo con l’adesivo DERBIBOND UNI per una perfetta tenuta idraulica, un’adesione totale e uniforme su tutta la superficie. L’applicazione con l’adesivo DERBIBOND UNI non è stata casuale: la posa con un adesivo bituminoso a freddo delle membrane impermeabili, riduce l’utilizzo di fiamme libere del 90% e di conseguenza il rischio di incendio durante il cantiere. Per le altre aree sono state utilizzate le membrane Derbigum SP®, Derbigum GC ® e i giunti di dilatazione Flamline.

ESRIN è il luogo in cui le missioni ESA di Osservazione della Terra vengono gestite, insieme all’acquisizione, distribuzione e utilizzo dei dati provenienti dai satelliti. Questo sito ospita al suo interno il team integrato di progetto per la gestione del Programma di Sviluppo del Piccolo Lanciatore Vefa, il Centro di Coordinamento NEO per gli Oggetti vicini alla Terra, lo Space Documentation Service per l’archiviazione storica dei documenti, il Dipartimento di Informatica e l’Ufficio Sicurezza. Qui dove le applicazioni di Osservazione della Terra vengono sviluppate e messe in pratica, Derbigum è intervenuta per la riqualificazione energetica delle coperture dell’edificio con il rivoluzionario e collaudato sistema “cool roof” DERBIBRITE NT.

Tra le soluzioni cool roof, letteralmente “tetto fresco”, DERBIBRITE NT è sicuramente una delle più avanzate. Le eccellenti caratteristiche del prodotto sono state infatti il fattore decisivo nella selezione di Derbigum per il progetto. Inizialmente installata su una copertura campione, DERBIBRITE NT ha soddisfatto pienamente le aspettative della committenza, che ha ampliato così il suo utilizzo anche alle altre coperture.
Membrana bituminosa, bianca e impermeabile, grazie all’esclusivo coating “ceramizzato”, vanta altissimi valori di riflettanza solare ed emissività (si parla dell’81% per entrambi).

Per l’impermeabilizzazione delle coperture, su cui sono stati poi installati pannelli fotovoltaici, Derbibrite NT ha garantito una resa ancora maggiore: questi impianti lavorano infatti meglio a basse temperature e con coperture riflettenti. Il SRI – Solar Reflectance Index, calcolato secondo la ASTM E 1980-01 – pari a 100, permette di risparmiare energia grazie al raffrescamento passivo della superficie su cui sono installati i pannelli, assicurando così un miglior funzionamento dell’impianto stesso.

Inoltre, l’applicazione a freddo tramite l’adesivo DERBIBOND UNI garantisce una tenuta perfetta sulla superficie, costituendo al contempo un ulteriore strato impermeabile permanentemente plastico, che impedisce a eventuali infiltrazioni, dovute a danneggiamenti della membrana, di scorrervi sotto, semplificando di gran lunga le attività di manutenzione e di eventuale ricerca del danno. La tecnologia del coating acrilico di DERBIBRITE NT permette in più la pulizia della superficie con DERBISWEEP, il detergente specifico in grado di riportare la membrana al suo perfetto bianco originario.

La durabilità eccezionale delle soluzioni Derbigum è stata attestata da diversi istituti indipendenti, oltre che da 40 anni di prove sul campo. Esiti che ne sanciscono, oltre all’altissima qualità e all’elevato contenuto tecnologico, un’eccellente tenuta e a durata nel tempo oltre 40 anni, se applicata secondo le linee guida fornite dall’azienda. Le eccellenti caratteristiche di prodotto in termini di riqualificazione energetica e raffrescamento passivo, la disponibilità e la consulenza competente della rete commerciale e, non ultimo, l’affidabilità delle garanzie proposte sono stati i concreti punti di forza, che hanno permesso a Derbigum di ottenere questa prestigiosa commessa.

 

www.derbigum.it

About DERBIGUM

DERBIGUM è oggi partner e punto di riferimento per l’impermeabilizzazione delle superfici e coperture attraverso soluzioni di altissima qualità, ad alto contenuto tecnologico e innovativo, a basso impatto ambientale, sostenibili e sicure, semplici nell’applicazione, in grado di proteggere dagli agenti naturali e da qualsiasi condizione climatica, garantendone la tenuta e la durata nel tempo. Il gruppo, di proprietà 100% belga, vanta unità di produzione in Belgio, a Lot e Perwez con filiali in Olanda, Francia, Italia, Svezia, Norvegia, Svizzera, Sudafrica. La società è poi rappresentata anche in Danimarca, Finlandia, Gran Bretagna, Spagna, Portogallo e Romania con più di due terzi della produzione destinati all’export. Il fatturato consolidato è pari a 107 milioni di euro, 350 gli addetti e una produzione annua di 10,6 milioni di m2 di membrane impermeabili e oltre a 3,2 milioni di kg di prodotti liquidi.