È scoccata l’ora del cambio ruote primaverile: perché prepararsi anche per la stagione estiva? Risponde MAK.
Finiture più belle e d’impatto, aspetto più aggressivo e accattivante, diametri più grandi, maggior tenuta su strada e kit pronto dal gommista.

Carpenedolo (BS), 17 aprile 2019 – È arrivato il momento del cambio di ruote e gomme in previsione della bella stagione. Passata la data del 15 aprile, in molte regioni è ormai necessario archiviare l’equipaggiamento invernale e prepararsi con un kit completo di cerchio e gomma, adeguato all’aumento delle temperature. Così come in estate i vestiti invernali vengono accantonati – “nessuno va in spiaggia con i moon boot” – anche per le “scarpe” della nostra auto vale lo stesso presupposto, e il veicolo si veste con un look più grintoso, personale e sportivo. Superato il timore di rovinarle a causa del sale anti-ghiaccio o neve, si compie così un acquisto più emozionale e si sceglie una ruota dal design più ricercato, pronta a migliorare ulteriormente l’estetica della vettura. Da sempre Mak, leader nell’Aftermarket italiano, con i suoi 30 anni d’esperienza e una produzione di 600.000 ruote l’anno, promuove e diffonde una nuova cultura per sensibilizzare l’automobilista all’utilizzo del 2º set rispetto alla sostituzione dei soli pneumatici.

La bella stagione è quindi il momento giusto per sfoggiare le finiture più d’effetto e raffinate, come le versioni Mirror (Black e Gun Metallic) diamantate o Titanio firmate MAK, che conferiscono all’auto uno stile d’impatto e del tutto personalizzato. Un design dedicato quindi con cerchi più grandi rispetto a quelli montati dalla concessionaria – il cosiddetto inch-up per gli addetti ai lavori – che offre alla vettura un aspetto molto più deciso.

Se è vero che l’occhio vuole la sua parte, anche la sicurezza è un elemento da non sottovalutare. In Italia sopravvive ancora il luogo comune che la sostituzione della ruota, più ancora di quella dello pneumatico, sia una spesa inutile. In realtà non è così. Dotarsi di cerchi di diametro superiore consente il montaggio di pneumatici più ribassati e più larghi, assicurando maggior precisione di guida, frenata e tenuta di strada nelle normali condizioni estive.

Inoltre, sostituire il set completo è sinonimo di protezione per gli stessi pneumatici e per i cerchi in lega. Quando lo pneumatico (specialmente se ribassato) viene montato e smontato più volte da una stagione all’altra, si rischia infatti di incorrere in danni alla struttura nel tentativo di farlo aderire perfettamente al cerchio, che può danneggiarsi a sua volta. Disporre poi di un kit completo e pronto all’uso costituisce per il cliente anche una corsia preferenziale dal gommista, con un effettivo risparmio di tempo e denaro.

About MAK
Mak è un’azienda bresciana in forte espansione, leader nazionale nel mercato delle ruote in lega d’alluminio e nei sistemi di monitoraggio della pressione dei pneumatici per l’Aftermarket, con un fatturato 2018 di oltre 50 milioni di euro e una produzione di 600.000 ruote l’anno. Gli elementi principali del suo successo sono la qualità, la gamma, la velocità per rispondere alle esigenze del mercato, la flessibilità nel processo di produzione, il servizio e una rete commerciale che copre il territorio italiano in modo capillare. Grazie a un magazzino sempre fornito, con più di 100.000 pezzi, Mak raggiunge velocemente il cliente attraverso consegne rapide in 24/48 h. Stile e design Made in Italy contraddistinguono l’azienda, che trova un crescente consenso soprattutto nel target delle vetture di fascia medio-alta. Chi guida queste auto è infatti sempre più interessato all’adozione di un cerchio in lega sia per creare un doppio treno di ruote ed ottimizzare così il cambio stagionale, sia per personalizzare il proprio veicolo con design eleganti e originali.

www.makwheels.it