L’idea per un viaggio fuori dal comune, non solo per chi desidera fare sport in un contesto straordinario, ma anche per chi vuole conoscere tutti i segreti celati dietro a una tazza di tè. 

Genova, 11 ottobre 2018 – Non capita spesso di poter fare sport in una piantagione indiana di tè, tantomeno nella più vasta che sia CO2 neutral al mondo. Il 16, 17 e 18 novembre sarà possibile vivere questa straordinaria esperienza partecipando alla Jalinga Tea Run, la prima mezza maratona ospitata in un contesto  di questo tipo (con la possibilità di optare per un percorso più agevole da 10 km).

La corsa vedrà anche un po’ di Italia coinvolta: Everton, azienda italiana specializzata nella produzione e commercializzazione di tè, tisane, infusi e zuccheri, ha deciso di sponsorizzare questa entusiasmante manifestazione, che non si limita al solo ambito sportivo, ma che si propone come evento culturale a 360 gradi, basti pensare che nei tre giorni sono previste sessioni di tea testing, tea paring, yoga e meditazione, pop up event, campfire night, un torneo di rugby, uno straordinario live concert e molto altro ancora.

Un’idea diversa per un viaggio incredibile, grazie al quale conoscere uno scorcio inedito di India, godendo di un ambiente unico al mondo: Jalinga si trova ad Assam, nei cosiddetti Seven Sister States, collegati con il resto del territorio indiano tramite una striscia di terra larga 22 km nel Bengala Occidentale chiamata “Corridoio di Siliguri”. Un territorio di incredibile bellezza, dove la piantagione si estende per ben 650 ettari. Sul sito www.jalingatearun.com è possibile conoscere i dettagli dell’iniziativa, verificare i diversi pacchetti proposti e infine iscriversi.

Jalinga è una delle più grandi piantagioni di tè sostenibile al mondo dichiarata Carbon Neutral.  Everton, sempre attenta al rispetto ambientale, si rifornisce per il 90% della produzione di tè biologico proprio da Jalinga Tea Estate, per  un totale di circa 200 tonnellate di prodotto all’anno. Da quest’area  provengono le foglie di tè nero e tè verde che Everton usa per due straordinari prodotti:

ll TEA CUBE ENGLISH BREAKFAST BIO, tè nero la cui coltivazione e la successiva lavorazione delle foglie permettono di ottenere una miscela di alta qualità dal tipico aroma corposo e forte. Le materie prime vengono accuratamente selezionate, nel rispetto di una qualità controllata e certificata.

Il TEA CUBE TÈ VERDE BIO, selezionato tra le diverse qualità di tè verde, è un tè biologico dal tipico gusto erbaceo e profumato, il cui processo di lavorazione mantiene inalterato il sapore e il colore dell’infusione.

Entrambi possono può essere consumati sia caldi che freddi  in qualsiasi momento della giornata.

Le confezioni a forma di cubo di questi tè contengono 10 sacchetti filtro da 2 grammi ciascuno, con filo e talloncino. Il prezzo consigliato è di 1,49€ per il Tea Cube English Breakfast Bio e di 1,79€ per Il Tea Cube Tè Verde Bio.

www.evertonspa.it

About Everton SpA
Everton è un’azienda italiana di riferimento per il mercato di tè, tisane, infusi, solubili e zuccheri, sia a marchio proprio sia a marca privata. Da piccolo stabilimento genovese, si è sviluppata grazie alla lungimiranza della famiglia Dodero e Donelli: in oltre 70 anni di storia, l’impresa si è profondamente trasformata, arrivando a impiegare 200 dipendenti, per un fatturato che supera i 23 milioni di Euro l’anno. Oltre alla sede di Genova e allo stabilimento di confezionamento di Tagliolo Monferrato (AL),  la struttura operativa di Everton si estende oltre confine con sedi in India, Croazia e una commerciale negli USA.Everton, con i suoi prodotti, vuole offrire ai consumatori la possibilità di godersi piccoli momenti di piacere, calore e benessere, un concetto espresso chiaramente nel claim “Una naturale infusione di piacere”. Una dolce abitudine racchiusa in una tazza, che si rinnova grazie alla costante ricerca e perfezione del gusto attraverso un’ampia gamma di prodotti provenienti da coltivazioni biologiche e sostenibili, con sapori e profumi attentamente selezionati per soddisfare qualsiasi palato.